La staffa termica GFK di Bemo è stata certificata Passivhaus

La staffa termica GFK di Bemo è stata certificata Passivhaus

Costruire in modo sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico è estremamente importante per noi di BEMO. Questo è il motivo per cui possiamo affermare con orgoglio che oltre alla nostra sottostruttura per facciate TEKOFIX-A ++, le nostre staffe termiche clip GFK sono ora certificate Passivhaus. Le nostre clip termiche sono realizzate in plastica rinforzata con fibra di vetro (GRP) e consentono un'implementazione efficiente dal punto di vista energetico dei progetti di costruzione con realizzazioni prive di ponti termici. Pertanto, i sistemi Bemo sono la base per una costruzione sostenibile e attenta all'energia, combinata con una qualità eccellente.

Certificazione Passivhaus- In che modo ne traggono vantaggio le imprese e gli architetti?

La staffa GFK è stata certificata dall'istituto indipendente Passivhaus di Darmstadt. Di conseguenza, i progettisti e gli architetti che si affidano a metodi di costruzione sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico avranno ora un'altra opzione disponibile per il settore a basso consumo energetico per realizzare case passive. Qual è il vantaggio per te? Che tu sia un imprenditore, un progettista o un architetto, la certificazione dell'Istituto Passivhaus fornisce la garanzia che i componenti sono adaeguati e di elevata qualità. In particolare, il certificato garantisce che il bilancio energetico dell'edificio desiderato possa essere raggiunto utilizzando la staffa termica GFK.

Cos’è l'Istituto Passivhaus e cosa certifica?

In qualità di istituto di ricerca indipendente, il Passivhaus Institut Darmstadt indaga e sviluppa nuovi concetti di costruzione, componenti edili e sistemi di progetto per edifici ad alta efficienza energetica. Inoltre, l'istituto è anche uno dei principali istituti di ricerca al mondo focalizzati sull'efficienza energetica degli edifici. I risultati della loro ricerca vengono utilizzati nelle cosiddette case passive. Grazie alle innovazioni nell'isolamento termico, questi spazi non necessitano più di un sistema di riscaldamento attivo. Il calore viene generato, immagazzinato e mantenuto esclusivamente dagli occupanti e dagli apparecchi nell'edificio, insieme all'irraggiamento solare (generazione passiva di calore).

Il Passivhaus Institut è il centro di prova centrale per le costruzioni di edifici ad alta efficienza energetica. Uno dei loro risultati significativi è stata la progettazione del primo condominio abitato regolarmente, come progetto dimostrativo, con un consumo di energia per il riscaldamento inferiore a 10 kWh /(m2a). In qualità di centro di ricerca indipendente, esamina interi edifici e singoli componenti dell'edificio (finestre, porte, sistemi di isolamento e persino le staffe a taglio termico, come la nostra). Standard elevati e requisiti di qualità sono valutati anche da progettisti, consulenti e artigiani dell'Istituto Passivhaus e sono inclusi nel rilascio del certificato.

La certificazione delle staffe termiche GFK rende BEMO ideale per edifici ad alta efficienza energetica. In definitiva, le prestazioni dei singoli componenti porta a nuovi progetti di qualità; e garantisce che la Bemo raggiunga i suoi obiettivi. Fornendo edifici durevoli e sostenibili, BEMO pone le basi per costruzioni edili orientate al futuro attraverso sistemi e componenti di alta qualità.

Costruzione senza ponti termici - Come si può ottenere una costruzione efficiente dal punto di vista energetico con le staffe termiche GFK?

Mantenere il calore nell'edificio è una sfida; perché esso cerca sempre di uscire. La via più breve per la fuga del calore è attraverso i cosiddetti ponti termici nell'edificio.  I ponti termici causano diversi problemi come:

  • Le temperature della superficie interne diminuiscono
  • Le superfici diventano umide e favoriscono la formazione di condensa e muffe.
  • La perdita di calore richiede un riscaldamento maggiore per compensare.

Una costruzione priva di ponti termici (come nella casa passiva) riduce la dispersione di calore. La clip termica GFK ha una conduttività termica estremamente bassa con conseguenti perdite di calore minime. È realizzata in plastica rinforzata con fibra di vetro ed è quindi priva di componenti ad alta conducibilità di calore. Ciò significa che è possibile ottenere facilmente rivestimenti con valori di trasmittanza inferiori a U = 0,15 W/(m2*K). Inoltre, il ridotto spessore di costruzione consente di inserire l'isolamento senza la necessità di un'intercapedine. Ciò rende la staffa termica Bemo GFK certificata Passivhaus adatta per prevenire la perdita di calore e aumentare l'efficienza energetica.

Involucri edilizi BEMO - Certificati per l'efficienza energetica

Con BEMO, hai gli specialisti giusti al tuo fianco per una consulenza professionale per pianificare e progettare il tuo progetto di costruzione in modo sostenibile. Qualche problema nei rivestimenti per il tuo edificio ad alta efficienza energetica? Noi abbiamo le soluzioni giuste. Contattaci! Saremo lieti di rispondere alle vostre domande o di fornire un supporto tecnico completo per le vostre soluzioni di progetto individuali.